Ballus 18/07/2019

10,00

È una delle manifestazioni internazionali dedicate al folklore più apprezzate e conosciute della Sardegna e accoglie ogni anno migliaia di spettatori che assistono al grande spettacolo di danze popolari dal mondo, e possono godere di un’atmosfera magica dello scenario dell’evento: il Santuario romanico di Santa Maria di Uta, monumento religioso risalente al XII secolo.

Orari

ore 11:00 Conferenza Stampa
ore 20:30 Anticipazioni della festa del festival Suoni, canti e balli popolari.

Degustazione

Sa pudda a prenu

Una ruspante e gustosa gallina dell’aia ripiena con pezzetti di pane, pomodori secchi, uova e le stesse interiora. Una prima cottura va effettuata in pentola con un saporito brodo e successivamente insemolata e infornata per alcuni minuti.

A cura di

La Pro Loco Di Uta

Dal 1985 la Pro Loco si occupa dello sviluppo turistico e delle attività di animazione culturale e folklorico della comunità di Uta.
Da circa 35 il sodalizio utese assolve con rinnovato entusiasmo all’impegno per la valorizzazione, divulgazione e trasmissione delle più autentiche tradizioni materiali e immateriali della comunità e le ricchezze del territorio comunale.
L’associazione promuove con innumerevoli iniziative e attraverso il proprio sito web, le tipicità del paese, i sapori dell’enogastronomia, racconta al visitatore le bellezze naturali e architettoniche, la storia millenaria, gli usi e dei costumi di una comunità fiera della propria appartenenza.

Ti suggeriamo anche questi eventi…